Dichiarazione elettronica dell'IVA in Polonia tramite SAF-T

La soluzione cloud di EDICOM è in grado di generare automaticamente il file JPK_VAT e gestire la connessione con le autorità fiscali.

Dichiarazioni fiscali elettroniche con SAF-T in Polonia

Il Ministero delle Finanze polacco esige la dichiarazione dei registri IVA in formato elettronico attraverso il file JPK_VAT, sia per le società polacche che per le società che operano nel Paese.

I file JPK_VAT e quelli relativi alla contabilità elettronica devono essere emessi in XML, seguendo il formato SAF-T sviluppato dall'OCSE. Inoltre, il ministero può richiedere la consegna di altri documenti di contabilità elettronica in formato SAF-T, se richiesto dall'autorità fiscale.

Ecco come funziona la soluzione di EDICOM

Obbligo ed emissione del file JPK_VAT?

Questo è il file attraverso il quale il Ministero delle Finanze polacco richiede alle imprese in Polonia di dichiarare elettronicamente i registri IVA.

Dal 1° ottobre 2020 sarà obbligatorio la sua emissione.

È obbligatorio per tutti i contribuenti (grandi, medie e piccole imprese e anche micro-imprese).

Le aziende devono emettere tutte le loro informazioni in un unico file che viene inviato mensilmente, fino al 25 del mese precedente (a meno che il 25 cada di sabato o in un giorno festivo, nel qual caso avranno tempo fino al giorno lavorativo successivo).

Contenuto

Il file JPK_VAT per la dichiarazione IVA è un documento elettronico composto principalmente da due parti. Da un lato, contiene campi per includere i registri IVA (informazioni su vendite e acquisti). E dall'altra parte, i campi con i dati fiscali delle dichiarazioni IVA delle aziende e dei contribuenti (dichiarazioni IVA-7 ed IVA-7K).

Varianti

Ci sono due tipi di file JPK_VAT a seconda che l'azienda dichiari l'IVA su base mensile o trimestrale. Il file "JPK_V7 M" è per i contribuenti che dichiarano l'IVA su base mensile e il file "JPK_V7 K" è per i contribuenti che dichiarano l'IVA su base trimestrale.

JPK_VAT Polonia

Informazioni

Il file JPK_VAT deve essere inviato prima del 25 di ogni mese. Tuttavia, le aziende devono essere preparate a rilasciare elettronicamente i seguenti file contabili in caso di audit: registri contabili, estratti conto, dati di magazzino, fatture, ricevute fiscali e registro delle spese, oltre al registro delle entrate.

File sostituiti

La nuova versione del file SAF-T JPK_VAT sostituisce i seguenti file: VAT-7, VAT-7K, VAT-27, VAT-ZT, VAT-ZZ e VAT-ZD. Questo eviterà la duplicazione delle informazioni attualmente gestite, semplificando i processi di dichiarazione fiscale sia per l'amministrazione che per i contribuenti.

White paper sulla compliance dell'IVA

Quest'analisi sulla Compliance Fiscale Elettronica (disponibile in inglese e spagnolo) è una risorsa studiata per le aziende che hanno una presenza multinazionale o che vogliono internazionalizzarsi.

Attraverso di essa, imparerai come funziona l'imposta indiretta dell'IVA, come è regolata e quali sono le sue implicazioni sia per le imprese che per le autorità fiscali.

Hai in previsione progetti di reporting di dati fiscali in altri Paesi?

La piattaforma EDICOM semplifica i processi di comunicazione con le autorità fiscali in contesti multinazionali. Una soluzione multistandard e multiprotocollo che si adatta ai principali sistemi ERP presenti sul mercato.

Spagna - SII

Suministro Inmediato de Información

Regno Unito - MTD

Making Tax Digital

Portogallo - SAFT PT

Standard Audit Tax Purposes

Ungheria - RTIR

Real Time Invoice Reporting

Grecia - myDATA

My Digital Accounting & Tax Application

Lituania i.MAS

Smart Tax Administration System

Norvegia - SAFT

Standard Audit Tax Purposes

Romania - SAFT

Standard Audit Tax Purposes

Polonia - myDATA

Standard Audit Tax Purposes

Francia eReporting

Trasmissione dei dati delle transazioni. 

Attualità sugli adempimenti fiscali elettronici

Asia-Pacifico: Stato della fatturazione elettronica e delle dichiarazioni fiscali elettroniche

Dal Giappone alla Nuova Zelanda la regione APAC sta accelerando l'implementazione dei requisiti di fatturazione elettronica

Il Brasile rende obbligatorio l'uso del codice GTIN nella Nota Fiscale Elettronica (NF-e)

Dal 12 settembre 2022, è obbligatorio l'uso del Global Trade Item Number (GTIN) sulla Nota Fiscale Elettronica (NF-e).

Nuovi parametri per il download in blocco di CFDI (Ricevute fiscali digitali) in Messico

EDICOM, in qualità di Provider autorizzato di certificazioni, è autorizzato a scaricare fino a 200K documenti XML.

Lasciaci un tuo contatto, ti richiamiamo presto

Contatta un esperto EDICOM e risolvi tutti i tuoi dubbi sulle nostre soluzioni.

Parliamo?

Sono ammessi solo domini aziendali.

 I dati personali raccolti saranno utilizzati dalle società del Gruppo EDICOM per trattare le richieste effettuate e/o gestire i servizi richiesti. Lei può esercitare i suoi diritti di accesso, rettifica, opposizione, limitazione e portabilità dei suoi dati in conformità con le disposizioni della politica sulla privacy.