International Compliance

Regno Unito: Making Tax Digital elimina i registri manuali

uk mtd

Making Tax Digital (MTD) rappresenta la scommessa del governo britannico per gli adempimenti fiscali elettronici. Un anno dopo la sua introduzione, il sistema implementato dall’HMRC (Her Majesty's Revenue and Customs), l’autorità fiscale del Regno Unito, è il momento di eliminare le dichiarazioni IVA gestite manualmente e di digitalizzare completamente i registri. A partire da aprile 2021 infatti non potranno più essere digitati manualmente i dati da trasmettere.

L’HRMC puntava a trasformarsi in una delle amministrazioni tributarie più avanzate del mondo a livello digitale e, con questo obiettivo, è stato creato il sistema di dichiarazione IVA elettronico, denominato Making Tax Digital (MTD).

L’MTD è stato introdotto il 1° aprile 2019 per favorire l'efficienza, evitare la frode fiscale e snellire le formalità amministrative.

Il sistema di adempimento fiscale interessa le aziende con un fatturato IVA superiore alle 85.000 sterline e implica, da un lato, l’archiviazione dei propri libri IVA in formato digitale e, dall'altro, il loro invio all’HMRC tramite API in modalità elettronica, senza intervento manuale, a cadenza trimestrale o mensile a seconda dei casi.

Inoltre, è previsto che a partire da ottobre gli adempimenti fiscali elettronici saranno obbligatori per le aziende con sede fuori dal Regno Unito.

 

Cosa implica l’MTD da un punto di vista tecnico?

Lavorare con un software gestionale compatibile con l’HMRC che consente di:

  • Creare e conservare registri in formato digitale.
  • Creare automaticamente i libri IVA in formato strutturato (JSON).
  • Comunicare con l’HMRC attraverso il protocollo WebServices via API.
  • Ricevere informazioni dall’HMRC tramite API.
  • Archiviare elettronicamente i libri IVA.

 

Digitalizzazione di livello superiore

A partire dal 1° aprile 2021, una volta inseriti i dati nel software, qualsiasi trasferimento all’HMRC dovrà avvenire tramite collegamenti digitali, denominati “hard link”, senza che vi sia alcun intervento manuale, utilizzando quindi delle soluzioni per lo scambio di dati automatico.

Il rispetto del sistema MTD presuppone più di una modifica tecnica. Porta con sé una trasformazione delle procedure gestionali delle aziende che devono implementare una soluzione integrata nel proprio ERP allo scopo di trasformare i dati necessari nel formato richiesto dall’autorità fiscale.

Indipendentemente dall’MTD, i vantaggi della trasformazione presuppongono per le aziende:

  • Maggiore efficienza, in quanto automatizza la procedura di creazione e dichiarazione dei dati all’HMRC.
  • Riduzione degli errori che si verificano durante l’emissione manuale, grazie all'automatizzazione della dichiarazione IVA.
  • Maggior controllo dell’informazione e dei documenti che restano registrati e archiviati.
  • Risparmio di tempo a livello gestionale.

 

EDICOM MTD SOLUTION

EDICOM offre una soluzione in grado di trasformare i dati necessari tramite mappatura nel formato richiesto dall’HMRC, collegarsi in modo sicuro, inviare automaticamente il registro IVA e infine archiviare digitalmente i documenti con tutti i dati necessari. La soluzione EDICOM riceve ed elabora le notifiche ricevute dall’HMRC, archiviandole insieme ai registri.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

La Svezia avvia una consultazione sulla fatturazione elettronica e la dichiarazione digitale dell'IVA

L'Agenzia delle entrate svedese sta valutando vari modelli per conformarsi ai requisiti di dichiarazione digitale dell'IVA

Punti chiave relativi alla dichiarazione SAFT-PT del Portogallo

Analizziamo i punti chiave della implementazione in Portogallo dello standard SAF-T.

e-Tax Compliance in Grecia – myDATA

Cos'è myDATA e come funziona il nuovo sistema elettronico di dichiarazione fiscale in Grecia?