Fattura Elettronica

Gli Stati Uniti lanciano il loro progetto pilota per la fatturazione elettronica

fatturazione elettronica eeuu

La Business Payments Coalition insieme alla Federal Reserve sta sviluppando un progetto pilota con l'obiettivo di creare un sistema standardizzato di scambio di fatture elettroniche in ambito B2B negli Stati Uniti. L'iniziativa mira a stabilire un modello standardizzato di fatturazione elettronica e creare una rete di scambio di documenti elettronici molto simile al sistema PEPPOL sviluppato in Europa. 

Il progetto pilota durerà fino alla fine del 2022 per stabilire un quadro operativo per lo scambio di fatture B2B per il mercato statunitense nel 2023. Al progetto pilota partecipano più di 80 organizzazioni.

La rete statunitense fornirà un'infrastruttura comune per lo scambio di documenti elettronici per facilitare e promuovere il commercio sia a livello nazionale che internazionale, consentendo un'elaborazione rapida ed efficiente in tutti i settori (B2B, B2G e G2B).

EDICOM, in qualità di provider tecnologico globale di soluzioni di fatturazione elettronica, segue da vicino l'evoluzione di questa iniziativa e partecipa attivamente al progetto pilota ed ai gruppi di lavoro organizzati per lo sviluppo e la sperimentazione di questo sistema. Se sei interessato a partecipare al progetto pilota con EDICOM, contattaci.

Come viene proposto il modello di fattura elettronica per gli Stati Uniti?

Il sistema proposto si basa sullo scambio di fatture elettroniche attraverso un modello di rete a quattro angoli, in cui i documenti elettronici sono inviati e ricevuti attraverso punti di accesso (Access Points) che collegano gli utenti della rete. Tutte le aziende sono mittenti e riceventi. Si connettono solo una volta per scambiare informazioni con molti partner. 

I protocolli di comunicazione sono di tipo AS2/AS4. Il processo supporta risposte sullo stato delle richieste dei documenti.

Il modello semantico è basato sul formato OASIS UBL 2.X esistente per i documenti di fatture e note di credito. Il database strutturato può includere allegati ed includerà una firma elettronica.

I campi da inserire sono:

  • Informazioni su fornitori e clienti
  • Informazioni di trasporto
  • Istruzioni di pagamento, dati bancari/carta
  • Spese, sconti e tasse a livello di documento e di articolo
  • Descrizioni degli articoli
  • Sezione note

I vantaggi dell'utilizzo della fatturazione elettronica

In un mercato globale, le aziende devono cercare opportunità diventando più competitive, il che si traduce talvolta in un salto tecnologico che porti ad un miglioramento sia l'organizzazione che la qualità delle informazioni trattate, ottimizzando i processi interni e la gestione delle persone.

La digitalizzazione comporta l'automazione di quei processi che garantiscono la riduzione dei tempi, degli errori e dei costi derivanti dalla maggiore efficienza dell'intero processo di acquisto e gestione dei pagamenti. Questi miglioramenti contribuiscono senza dubbio all'ottimizzazione della catena di approvvigionamento, fornendo trasparenza ed efficienza per comunicazioni completamente integrate.

Caratteristiche della soluzione EDICOM Global e-Invoicing

  • Modello SaaS integrato con il tuo ERP: Le soluzioni EDI integrate di EDICOM funzionano in modalità SaaS con una struttura tecnologica basata su un cloud privato sviluppato e gestito da EDICOM che implementa tutte le applicazioni e le risorse gestionali necessarie per garantire uno scambio ininterrotto di tutte le tue transazioni EDI. La piattaforma stabilisce collegamenti con ERP, CRM e tutte le applicazioni gestionali relative allo scambio elettronico di dati con i tuoi partner.
  • Soluzione multistandard e multiprotocollo: La piattaforma globale dispone di funzionalità multistandard (EDIFACT, X12, UBL, PEPPOL, ODETTE...) e multiprotocollo (AS2, AS4, OFTP, X400, SFTP...) che garantiscono la connettività con qualsiasi interlocutore ovunque nel mondo.
  • Controllo Fiscale: EDICOM dispone di certificazioni internazionali in qualità di Qualified Trust Service Provider per poter offrire transazioni elettroniche con i meccanismi di fiducia richiesti. Aspetti come l'inclusione di firme elettroniche, marche temporali o codici di controllo fiscale ed identificatori specifici devono essere presi in considerazione per dare valore fiscale ai documenti.
  • Soluzione scalabile: La piattaforma si adatta in ogni momento alle esigenze delle aziende, ampliando i progetti in base alle esigenze di ciascuna area geografica.
  • Comunicazione con interlocutori che non hanno la possibilità di inviare o ricevere fatture elettroniche. A questo scopo devi disporre di una piattaforma che includa funzioni specifiche come portali web che consentano ai tuoi clienti ed ai fornitori di interagire anche se non dispongono di una soluzione tecnologica.
  • Archiviazione elettronica: EDICOMLta (EDICOM Long Term Archiving) è la soluzione certificata di archiviazione elettronica a lungo termine offerta da EDICOM in quanto Qualified Trust Service Provider. Il servizio applica meccanismi di identificazione, firma digitale e convalida cronologica elettronica secondo il Regolamento eIDAS, garantendo così l'integrità e l'autenticità dei file protetti nel tempo.
  • Gestione centralizzata: Lavorare in maniera centralizzata da un unico ERP globale per l'intera azienda richiede un'unica soluzione di fatturazione elettronica in grado di emettere fatture in conformità con i requisiti di ciascun Paese in cui opera l'azienda. Con EDICOM Global e Invoicing Solution questo è possibile.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

La Polonia renderà obbligatorio l'uso della Fatturazione Elettronica B2B

La massificazione è iniziata in maniera volontaria lo scorso ottobre del 2021 e sarà obbligatoria a partire dal 2023

Il Belgio estende la fatturazione elettronica B2G a tutti i suoi fornitori

Il governo belga ha approvato un progetto di Regio Decreto sull'implementazione della fatturazione elettronica

La Svezia avvia una consultazione sulla fatturazione elettronica e la dichiarazione digitale dell'IVA

L'Agenzia delle entrate svedese sta valutando vari modelli per conformarsi ai requisiti di dichiarazione digitale dell'IVA