Integration Platform as a Service - iPaaS,  Trasformazione digitale

Cos’è un iPaaS e perché la tua azienda ne ha bisogno?

Cos’è un iPaaS

iPaaS (integration Platform as a Service) è una piattaforma tecnologica sul cloud che integra le diverse applicazioni e i dati prodotti da un’azienda. Si tratta di una tecnologia estremamente importante in quanto consente di superare alcune situazioni che si verificano nell’ecosistema aziendale come la frammentazione delle informazioni e l’uso dei sistemi sul cloud e in locale. Lo sviluppo del cloud computing lo rende uno strumento futuristico, al servizio di uno scenario più versatile e competitivo rispetto a quello on-premise.

L’iPaaS è parte di un ambiente di dispersione e di isolamento:

  • Di applicazioni: distribuite in diversi reparti dell’azienda, sia interni che esterni, e specifiche per le diverse aree commerciali.
  • Di ambienti on-premise e sul cloud, che permettono la gestione delle applicazioni a livello locale o tramite sistemi SaaS (Software as a Service).
  • Dell’informazione: derivante da diverse fonti, a partire dalle diverse applicazioni.

L’iPaaS si trova ad affrontare:

  • Diversi livelli di aggiornamento del software gestionale.
  • Sistemi legacy, ovvero tecnologia già presente (apparecchiature e applicazioni), talvolta obsoleti, ma che contengono informazioni importanti per l’azienda.
  • Diversi fornitori.
  • Strutture e interfacce diverse.

La frammentazione dell’ecosistema aziendale è il naturale risultato del processo di evoluzione tecnologica dell’azienda: nuove necessità a cui è stato risposto con nuovi programmi e servizi offerti da diversi fornitori. La tecnologia che confluisce è estremamente diversificata e, in diverse occasioni, convive con sistemi legacy presenti sui server della propria azienda. A questo è necessario sommare la globalizzazione dei mercati e l’internazionalizzazione delle aziende, aspetti che moltiplicano le sfide e rendono ancor più necessario contare su una tecnologia che renda possibile raccogliere queste sfide.

Detto ciò, come funziona l’iPaaS?

Un processo di integrazione delle applicazioni porta con sé una serie di processi di base che consentono a varie applicazioni disperse di condividere le informazioni e di mantenerle sincronizzate.

Qual è questo processo? La piattaforma di integrazione comunica con le diverse applicazioni per estrarre i dati. Tramite il processo di mappatura, trasforma i dati nel formato richiesto dalle applicazioni di destinazione e li integra.

Vantaggi dell’iPaaS

  • Accessibilità. Un iPaaS è dotato di interfaccia Web accessibile da qualsiasi punto in cui è disponibile una connessione a Internet.
  • Connettività. Garantisce la comunicazione tramite connettori alle principali applicazioni del mercato in diverse categorie, da CRP, ERP, ecc. ai database (SQL, MySQL, ORACLE) più diffusi e ad archivi di testo e protocolli come OData e ODBC.
  • Aggiornamenti costanti. Tale connettività deve essere inoltre garantita integrando progressivamente i nuovi sistemi di collegamento che consentano agli utenti di standardizzare al massimo i futuri processi di integrazione.
  • Integrazione. Integra la comunicazione cloud2cloud e a livello locale. L’iPaaS consente di integrare soluzioni e dati provenienti sia dall’interno che dall’esterno dell'azienda, da ambienti virtuali e locali.
  • Agilità nell’implementazione del sistema che non richiede l’installazione di software o l’acquisizione di server.
  • L’accesso alle informazioni avviene in tempo reale tra i sistemi. Un aspetto vantaggioso che consente di prendere decisioni in tempi più rapidi, risolvere più velocemente eventuali problemi, migliorare i tempi di risposta con i clienti, ecc.
  • L’iPaaS assicura alle aziende ulteriori vantaggi: il mantenimento dell’infrastruttura, aggiornamenti e licenze a carico del fornitore del servizio, e costi inferiori rispetto ai precedenti sistemi di integrazione a livello locale, EAI (Enterprise Application Integration).

La tua azienda ha bisogno di un iPaaS?

  • Sì, se vuole puntare sui sistemi di gestione sul cloud: IaaS (Infrastructure as a Service), SaaS (Software as a Service) e PaaS (Platform as a Service).
  • Sì, se desidera collegare le informazioni derivanti da applicazioni on-premise e cloud2cloud.
  • Sì, se nel passato ha scommesso sull’EAI (Enterprise Application Integration), il sistema di integrazione di applicazioni che precede lo sviluppo delle attuali piattaforme iPaaS, e desidera superare svantaggi come i costi elevati e il lungo periodo necessario per l’implementazione.

Sì, se desidera davvero abbandonare il panorama attuale e più comune negli ambienti aziendali, basato sull’isolamento delle applicazioni e dei dati e lasciare il posto a una prospettiva ideale, caratterizzata dall’integrazione dei servizi e delle applicazioni che favoriscono l’automatizzazione di nuove procedure e la disponibilità di dati da diverse fonti in tempo reale, la cui analisi riveste una grande importanza per le aziende.

Vedere il seguente link per tutte le soluzioni che EDICOM iPaaS può offrire.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Le 10 fasi per la migrazione di una piattaforma EDI

Milioni di messaggi, migliaia di partner, centinaia di integrazioni... la migrazione dell'intera piattaforma EDI...

Scopri la tecnologia alla base della piattaforma EDI di EDICOM

Aaffida alle più recenti tecnologie di sicurezza delle informazioni IT per sviluppare la sua soluzione EDI SaaS.

Come applicare l'analisi dei dati nel processo decisionale aziendale

Consigli su come applicare l'analisi dei dati nel processo decisionale aziendale