International Compliance

Automatizza l’invio e la ricezione delle fatture tramite il sistema i.SAF in Lituania

iSAF Lituania

Davanti la nuova tendenza di digitalizzazione delle procedure elettroniche fiscali, che sta crescendo rapidamente nei paesi dell’Unione Europea, la Lituania non è certo rimasta ferma a guardare. Già 1 ottobre 2016 infatti, tutte le aziende con partita IVA o codice fiscale lituano devono trasmettere con cadenza mensile i dati delle fatture emesse e ricevute tramite il sistema i.SAF all’autorità fiscale del paese, lo State Tax Inspectorate (STI).

In cosa consiste il report elettronico delle fatture i.SAF in Lituania?

Il sistema di reportistica delle fatture emesse e ricevute i.SAF è entrato in vigore a ottobre 2016.  È obbligatorio per tutti i soggetti IVA registrati in Lituania, aziende straniere incluse.  Non vi è inoltre alcuna restrizione al numero o tipologia delle fatture: devono essere comunicate nella loro totalità.  Il file i.SAF viene comunicato elettronicamente con cadenza mensile, prima del 20 del mese successivo.  Nello specifico, si tratta di un file elettronico in formato XML che viene inviato attraverso un canale WebService all’autorità fiscale lituana.

Misure preliminari e informazioni richieste

 Per identificarsi di fronte all’autorità fiscale lituana, ogni contribuente dovrà ottenere un certificato digitale rilasciato da un Prestatore di servizi fiduciari.

Il sistema lituano i.SAF richiede alle aziende di dichiarare questi dati in forma elettronica:

  • Registro delle fatture ricevute con IVA, con integrazione delle note di credito (anche se il mittente è un contribuente straniero).
  • Registro delle fatture emesse con IVA

*Eccezione: ricevute per incassi in contanti, considerate fatture con IVA emesse per vendite al dettaglio di carburanti.

Tramite la dichiarazione di questi dati, il governo lituano ha la possibilità di incrociare le informazioni delle fatture e ottenere un miglior controllo sulle dichiarazioni IVA.

Questa iniziativa di modernizzazione si basa su tre aree diverse: la lettera di vettura elettronica (i.VAZ), la fatturazione elettronica e la dichiarazione dell’IVA (i.SAF), e l’archivio di auditing fiscale elettronico (i.SAF-T).

Come automatizzare questo processo a partire dal sistema di gestione interno

Con la diffusione dei sistemi nazionali di adempimento fiscale elettronico, le aziende si trovano ad affrontare due importanti sfide: l’automatizzazione delle comunicazioni con gli organismi tributari e l’adattamento ai diversi sistemi locali.

Per poter affrontare al meglio queste sfide e ottimizzare le risorse destinate al rispetto della legislazione vigente, è fondamentale poter contare su una piattaforma tecnologica in grado di integrarsi con qualsiasi ERP e di stabilire comunicazioni con qualsiasi autorità fiscale del mondo, per l’invio del file richiesto in modo automatico.

EDICOM ha sviluppato una piattaforma tecnologica dedicata al supporto delle aziende proprio in questi aspetti.  La piattaforma EDICOM semplifica i processi di comunicazione con le autorità tributarie in ambienti multinazionali. È la soluzione ideale per le aziende che operano in diversi mercati partendo da sistemi di gestione centralizzati, e che devono essere in grado di gestire e inviare documenti fiscali secondo quanto previsto dalla legislazione in vigore in ogni nazione.

Caratteristiche della piattaforma

  • Automatizzazione: Una volta estratte le informazioni necessarie dall’ERP, la piattaforma automatizza la mappatura dell’XML e l’invio all’autorità fiscale, includendo il certificato digitale dei contribuenti in ogni singola comunicazione.
  • Connettività sicura: Tramite l’HUB delle Pubbliche amministrazioni di EDICOM è possibile integrare un canale di comunicazione WebService con l’organismo fiscale lituano. Si tratta di una potente piattaforma che consente di collegarsi in modo sicuro e diretto a qualsiasi Amministrazione o Agenzia Statale pubblica.
  • Centralizzazione: La piattaforma è stata progettata non solo per la dichiarazione elettronica dell’IVA, ma anche per la fatturazione elettronica e per qualsiasi altra comunicazione commerciale o fiscale.
  • File elettronico: EDICOM utilizza il proprio Servizio di Archiviazione a Lunga Durata tutelato dalla certificazione europea che conferisce a EDICOM il titolo di Fornitore di servizi fiduciari qualificato. La conservazione dei documenti nell’ambito di speciali condizioni di sicurezza è un punto fondamentale nel flusso delle comunicazioni.
  • Internazionalizzazione: È una piattaforma idonea per l’adempimento fiscale in oltre 60 paesi del mondo, per cui è possibile centralizzare tutti i processi in un’unica soluzione.

Scopri i vantaggi di lavorare con la Global eVAT Platform di EDICOM e contatta i nostri esperti per valutare la soluzione più idonea alle esigenze della tua impresa.

Come gestire la dichiarazione elettronica dell'IVA a livello globale?

La grande sfida che attende oggi le aziende di livello internazionale consiste nel misurarsi con l’adempimento fiscale locale.  Quando è necessario disporre di diverse soluzioni tecnologiche, una per ciascun Paese, gli sforzi si moltiplicano e le gestioni diventano inefficienti. Questo impedisce di sfruttare al meglio il potenziale dell'automatizzazione.

Per scongiurare questo problema è nata EDICOM Platform, una soluzione globale per le comunicazioni elettroniche B2B2G. Grazie a questa tecnologia, le aziende possono utilizzare il sistema EDI, la fatturazione elettronica e adempiere alla dichiarazione di IVA elettronica in qualsiasi parte del mondo. In questo modo, è possibile far convergere tutte le operazioni su un'unica piattaforma, facilitando i compiti e abbattendo i costi.

Per saperne di più su questa soluzione consultare il White Paper Global VAT Compliance.

EDICOM coordinates HOSP&INVOICE project (Action No: 2017-EU-IA-0146)

HOSP&INVOICE

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

La Svezia avvia una consultazione sulla fatturazione elettronica e la dichiarazione digitale dell'IVA

L'Agenzia delle entrate svedese sta valutando vari modelli per conformarsi ai requisiti di dichiarazione digitale dell'IVA

Punti chiave relativi alla dichiarazione SAFT-PT del Portogallo

Analizziamo i punti chiave della implementazione in Portogallo dello standard SAF-T.

e-Tax Compliance in Grecia – myDATA

Cos'è myDATA e come funziona il nuovo sistema elettronico di dichiarazione fiscale in Grecia?