Fattura Elettronica

Israele introduce il suo modello di convalida delle fatture elettroniche

Israele introduce il suo modello di convalida delle fatture elettroniche

L'ITA ha deciso di posticipare l'implementazione della fatturazione elettronica in Israele per le fatture superiori a 25.000 shekel (circa 6.100 euro)., da gennaio al 5 maggio 202

Durante questo periodo, tutte le fatture superiori a 25.000 shekel potranno ancora richiedere l'imposta sul valore aggiunto senza la necessità di un numero di assegnazione. Tuttavia, le aziende potranno richiedere un numero di assegnazione su base volontaria a partire da gennaio. Quelle che hanno completato lo sviluppo e scelgono di ricevere un numero di assegnazione da gennaio riceveranno un'accelerazione nell'elaborazione dei rimborsi IVA da parte dell'ITA.

Il Ministero delle Finanze ha stabilito un calendario di implementazione graduale in base al valore della fattura:

  • 1 gennaio 2024: Fase volontaria
  • 5 maggio 2024: Tutte le fatture con un valore superiore a 25.000 NIS
  • 1 gennaio 2025: Tutte le fatture con un valore superiore a 20.000 NIS
  • 1 gennaio 2026: Tutte le fatture con un valore superiore a 15.000 NIS
  • 1 gennaio 2027: Tutte le fatture con un valore superiore a 10.000 NIS
  • 1 gennaio 2028: Tutte le fatture con un valore superiore a NIS 5.000

Come funziona la fatturazione elettronica in Israele

 

     

    Nel modello israeliano di convalida in tempo reale, è obbligatorio ottenere un numero di attribuzione univoco fornito dall'autorità fiscale, in quanto non sarà possibile detrarre l'imposta associata a una fattura se questa non è stata previamente convalidata dall'autorità fiscale.

    Come funziona il modello in Israele

    1. Le fatture devono essere comunicate e approvate dall'Autorità fiscale israeliana in tempo reale. L'Autorità fiscale assegnerà un identificativo unico e controllerà i dati per approvare o rifiutare la fattura.
    2. La data della transazione, il numero della fattura, i numeri di società del mittente e del destinatario e l'importo della fattura, IVA esclusa, dovranno essere comunicati all'Autorità fiscale.
    3. Una volta convalidata dall'autorità fiscale, la fattura verrà restituita al venditore, che potrà quindi inviarla al suo cliente.
    4. Un'applicazione consentirà al destinatario di verificare i dettagli della fattura ricevuta per garantire l'autenticità del documento.

    Volete saperne di più sulla fatturazione elettronica nel mondo?

    Visitate la nostra Mappa globale della fatturazione elettronica e poneteci qualsiasi domanda.

    Mappa globale della fatturazione elettronica

    Deadlines future in Israele

    Rimani informato sulle date chiave di entrata in vigore degli obblighi fiscali e di fatturazione elettronica in tutto il mondo.

    EDICOM News Italia | Scopri di più su Fattura Elettronica

    Tutto sul sistema di Fatturazione Elettronica del Perù

    Il Sistema di Emissione Elettronica - SEE sta per finalizzare la sua attuazione con l'incorporazione del 100% delle aziende

    Romania: sistema RO e-Transport per il trasporto merci

    Dal 1° aprile 2024, il RO e-Transport sarà obbligatorio per tutti i trasporti internazionali

    Come funziona la fattura elettronica in Uruguay

    Scopri gli elementi chiave e gli ultimi sviluppi del sistema di Fatturazione Elettronica in Uruguay, istituito dalla DGI.