Fattura Elettronica

AgID nomina EDICOM ITALIA Access Point per la rete PEPPOL

italia peppol

L'Agenzia per l'Italia digitale (AgID) ha certificato EDICOM ITALIA come Peppol Access Point per la rete PEPPOL. Questa nomina consente alle aziende private e agli enti pubblici l'accesso alla rete PEPPOL tramite la piattaforma EDICOM per le procedure di contrattazione pubblica, nel rispetto degli standard di comunicazione richiesti dall'Unione Europea.

 La multinazionale EDICOM integra così 2 Access Point di connessione alla rete PEPPOL, con l'obiettivo di offrire un servizio migliore, più personalizzato per i clienti italiani, snellendo le procedure di e-procurement.

 L'Italia è uno dei Paesi più sviluppati d'Europa per quanto riguarda l'e-procurement. Dal 2015 la fatturazione elettronica è obbligatoria nel settore B2G e a partire dal 1° febbraio 2020 è reso obbligatorio l'uso degli ordini elettronici nel settore sanitario. La regione Emilia-Romagna ha inoltre implementato l'uso degli standard PEPPOL anche nell'utilizzo di ordini e avvisi di spedizione.

AgID sta anche lavorando allo sviluppo di ulteriori processi di standardizzazione europei, come il Documento di Gara Unico Europeo elettronico (eESPD).

 Informazioni su PEPPOL

 PEPPOL (Pan European Public Procurement On-Line) è un progetto europeo la cui missione principale è la creazione di un sistema standardizzato in grado di semplificare le procedure di contrattazione pubblica tra i membri dell'Unione Europea attraverso la creazione e l’introduzione di standard, formati e norme comuni.  Attraverso i PEPPOL Access Point come EDICOM gli utenti possono scambiare documenti elettronici seguendo le specifiche PEPPOL.

 Obiettivi di PEPPOL

  • Risolvere il problema dell'interoperabilità nella contrattazione pubblica elettronica e promuovere la trasparenza.
  • Automatizzare le procedure commerciali, sia nel settore pubblico che nel privato.
  • Creare un mercato digitale unico.
  • Aiutare le aziende, in particolare le PMI, a essere più competitive a livello globale.

La piattaforma di e-procurement di EDICOM

La piattaforma EDICOM assicura interconnessione e interoperabilità sia tra i membri dell'Unione Europea, sia tra i soggetti esterni. Ciò assicura una soluzione scalabile per i clienti, garantendo loro un servizio personalizzato in base ai parametri di crescita e alle esigenze, a prescindere dal Paese in cui operano.

 

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Gli Stati Uniti lanciano il loro progetto pilota per la fatturazione elettronica

La Business Payments Coalition insieme alla Federal Reserve sta sviluppando un progetto pilota

La Polonia renderà obbligatorio l'uso della Fatturazione Elettronica B2B

La massificazione è iniziata in maniera volontaria lo scorso ottobre del 2021 e sarà obbligatoria a partire dal 2023

Il Belgio estende la fatturazione elettronica B2G a tutti i suoi fornitori

Il governo belga ha approvato un progetto di Regio Decreto sull'implementazione della fatturazione elettronica