Fattura Elettronica

Italia: Rimandata abolizione Esterometro e nuovi requisiti per le fatture elettroniche non imponibili causa Dichiarazione d'Intento

italia Dichiarazione di Intento

Il Governo Italiano ha rimandato al 1° Luglio 2022 l’abolizione definitiva dell’Esterometro che era prevista per il 1° Gennaio 2022 (Decreto Legge 146/2021 convertito in Legge 215/2021) e inoltre ha pubblicato un nuovo requisito per l'invio delle fatture non imponibili causa Dichiarazione d'Intento, che entrerà in vigore dal prossimo Gennaio (Provvedimento 293390/2021). 

Rigardo al secondo punto, i nuovi requisiti contenuti nel Provvedimento pubblicato dall'Agenzia delle Entrate riguardano le aziende che devono emettere fatture elettroniche per operazioni non imponibili causa Dichiarazione d'Intento.

La Dichiarazione d'Intento è una dichiarazione che viene normalmente presentata dagli esportatori abituali che desiderano acquistare o importare senza che l'IVA venga applicata alle fatture che ricevono. A tal fine, una volta ricevuta l'autorizzazione dall'Agenzia delle Entrate, comunicano la dichiarazione ai loro fornitori, in modo che questi possano inserire i dati in fattura.

Da gennaio, questo tipo di fatture devono includere le seguenti informazioni: 

  • Natura: codice di esenzione "N3.5" equivalente a "non imponibili - a seguito di dichiarazioni d'intento";
  • Tipo Dato: la parola "INTENTO" deve essere riportata;
  • Riferimento Testo: deve essere inserito il protocollo di ricezione della Dichiarazione d'Intento e il suo numero progressivo separato dal segno "-" o "/" (es. 08060120341234567-000001);
  • Riferimento Data: deve essere riportata la data della ricevuta telematica rilasciata dall'Agenzia delle Entrate e contenuta nel protocollo della dichiarazione d'intento.

Questi requisiti si aggiungono agli altri cambiamenti che l'Agenzia delle Entrate ha imposto da Gennaio, come ad esempio i nuovi requisiti per la conservazione dei documenti elettronici. 

EDICOM coordinates GOVEIN2019 project (Action No: 2019-EU-IA-0046)

GOVEIN 19 EDICOM

*The contents of this publication belong solely to EDICOM GROUP and do not necessarily reflect the opinion of the European Union.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Gli Stati Uniti lanciano il loro progetto pilota per la fatturazione elettronica

La Business Payments Coalition insieme alla Federal Reserve sta sviluppando un progetto pilota

La Polonia renderà obbligatorio l'uso della Fatturazione Elettronica B2B

La massificazione è iniziata in maniera volontaria lo scorso ottobre del 2021 e sarà obbligatoria a partire dal 2023

Il Belgio estende la fatturazione elettronica B2G a tutti i suoi fornitori

Il governo belga ha approvato un progetto di Regio Decreto sull'implementazione della fatturazione elettronica