Fattura Elettronica

Progetto Pilota di Fatturazione Elettronica in Francia

Progetto Pilota di Fatturazione Elettronica in Francia

La Francia sta procedendo con l'implementazione di un nuovo sistema di fatturazione elettronica per le aziende private.

Da un lato, il Ministero dell'Economia, delle Finanze e della Riscossione ha stabilito il quadro giuridico e tecnico per la generalizzazione della fatturazione elettronica obbligatoria tra aziende private (B2B) e dell'e-Reporting. Dall'altro lato, in collaborazione con la Direction Générale des Finances Publiques (DGFiP) e l'Agence pour l'Informatique Financière de l'Etat (AIFE), il governo francese sta finalizzando i dettagli del nuovo modello di fatturazione elettronica B2B e di e-Reporting attraverso gruppi di lavoro con le aziende e i providers tecnologici, tra cui figura anche EDICOM.

Il piano di implementazione prevede un'adesione graduale al nuovo sistema. Nel settembre 2026, viene stabilito l'obbligo di ricevere fatture elettroniche per tutte le aziende in Francia e l'obbligo di emettere fatture elettroniche per le grandi e medie imprese. Successivamente, nel settembre 2027, l'obbligo di emettere fatture elettroniche in Francia è esteso anche alle PMI.

Tuttavia, prima dell'inizio del periodo obbligatorio, avrà luogo un progetto pilota.

Indice: [Nascondi]

Progetto pilota di Fatturazione Elettronica

Il sistema deve essere adattato alle esigenze del tessuto imprenditoriale francese e offrire garanzie di solidità e sicurezza. Per questo motivo, l'introduzione della fatturazione elettronica sarà preceduta da una fase pilota nel 2025. Questa fase pilota consentirà di testare il corretto funzionamento del sistema in condizioni reali, con la partecipazione di tutte le parti interessate: il portale pubblico di fatturazione (PPF), le piattaforme di dematerializzazione (PDP), le aziende utenti e le software house.

Il progetto pilota sarà aperto alle aziende che ne faranno formale richiesta, spesso in collaborazione con un fornitore di servizi come EDICOM.

Il progetto pilota non solo consentirà di correggere le anomalie riscontrate nella piattaforma, ma faciliterà anche l'amministrazione francese nello stabilire un ciclo di miglioramento continuo prima dell'implementazione, in particolare in termini di gestione del cambiamento e formazione.

Sono ammessi solo domini aziendali.

I dati personali raccolti saranno utilizzati dalle società del Gruppo EDICOM per trattare le richieste effettuate e/o gestire i servizi richiesti. Puoi esercitare i diritti di accesso, rettifica, opposizione, limitazione e portabilità dei tuoi dati in conformità con le disposizioni della politica sulla privacy.

Il nome non può essere vuoto Devi inserire la società È necessario inserire un numero di telefono Devi inserire una descrizione Devi inserire la tua posizione Accetta le condizioni

Processo di candidatura al Progetto Pilota

Per partecipare al progetto pilota, il modulo di candidatura deve essere presentato da un Team Leader a proprio nome (di solito candidati PDP) e a nome dei suoi partners (membri del team). Nessun candidato può candidarsi da solo.

Il team leader (e i project manager) sono i principali referenti dell'amministrazione per l'intero team, durante l'intera fase pilota e la sua preparazione. Dovranno avere incontri regolari con la DGFiP per dare un feedback sulla piattaforma e sul processo di fatturazione. Inoltre, dovranno canalizzare i feedback delle aziende a cui prestano servizio per trasmetterli all'amministrazione francese.

L'elenco degli indicatori di monitoraggio sarà fornito ai candidati selezionati in una fase successiva. Si prevede di includere metriche quali il volume delle fatture emesse, il tasso di copertura dei casi di gestione, la copertura dei circuiti A, B e C proposti nel modello Y per la fatturazione elettronica, ecc.

Oltre agli incontri regolari con le diverse aziende e i fornitori di servizi, la DGFiP terrà due sessioni per fornire un feedback ufficiale sia ai suoi stakeholder sia alle aziende partecipanti. Saranno fornite informazioni generali sul numero di aziende che hanno partecipato, sui punti chiave del progetto, sulle conclusioni ottenute, ecc.

Candidatura di EDICOM al Progetto Pilota

EDICOM ha invitato alcuni dei suoi principali clienti in Francia a partecipare al progetto, e alla fine saranno 12 aziende di diversi settori e con caratteristiche differenti a far parte del team di EDICOM. Si tratta sia di aziende strettamente nazionali che internazionali, alcune delle quali fanno parte del CAC 40. La diversità e la rappresentatività sono due caratteristiche fondamentali per la corretta esecuzione della fase pilota del progetto di fatturazione elettronica in Francia, poiché l'idea non è solo quella di testare i flussi classici, ma anche di testare in dettaglio i casi d'uso più specifici (rettifica delle fatture, autofatturazione, pagamenti anticipati...), nonché tutti i formati accettati nel modello di fatturazione elettronica in Francia.

Queste aziende hanno identificato i diversi partner con cui scambieranno informazioni durante la fase pilota e ci hanno fornito flussi completi che descrivono come si svolgerà il processo.

Dopo aver presentato tutto questo all'amministrazione francese, la candidatura di EDICOM è stata giudicata "ECCELLENTE" dai team dell'AIFE e della DGFiP, e saremo pronti a realizzare il progetto una volta che le date e gli altri dettagli saranno definiti.

Hai bisogno di ulteriori informazioni sulla fatturazione elettronica in Francia?

Contatta i nostri esperti per saperne di più sul progetto e pianificare l'adeguamento dei tuoi sistemi agli obblighi previsti dal regolamento sulla fatturazione elettronica.

Contattaci ora!

Deadlines future in Francia

Rimani informato sulle date chiave di entrata in vigore degli obblighi fiscali e di fatturazione elettronica in tutto il mondo.

EDICOM News Italia | Scopri di più su Fattura Elettronica

La Croazia si prepara alla fatturazione elettronica B2B: Progetto Fiscalizzazione 2.0

La Croazia prevede che la fatturazione elettronica B2B e la contabilità elettronica inizieranno a gennaio 2026.

Romania: Fattura Elettronica B2B a partire dal 1° gennaio 2024

L'emissione di fatture elettroniche è obbligatoria per tutte le aziende a partire dal 1° gennaio 2024

El Salvador: Come funziona la Fattura Elettronica nel Paese

El Salvador prosegue nello sviluppo di un sistema di Fattura Elettronica.