Fattura Elettronica

La fatturazione elettronica B2G sarà obbligatoria in Vallonia

wallonia - factura electronica b2g belgica

La regione della Vallonia (Belgio) ha annunciato l'obbligo di fatturare elettronicamente nei rapporti B2G a partire dal 1° gennaio 2022. Le fatture in PDF o altri editor di testo inviate via email non saranno più valide.

La Vallonia si unisce così all'attuazione della Direttiva 2010/45/UE con cui le pubbliche amministrazioni devono avere la capacità di ricevere ed elaborare fatture elettroniche, ed i fornitori dell'amministrazione l'obbligo di fatturare elettronicamente i prodotti o i servizi offerti all'amministrazione.

Il governo della Vallonia dà spazio all'adeguamento al nuovo sistema ed ha fornito un indirizzo postale per l'invio delle fatture su carta. (SPW Finances - Centre de scan - Avenue Gouverneur Bovesse 29 - 5100 Jambes).

Sistema di fatturazione in Vallonia

Il governo regionale della Vallonia già dal 2019 invita gli enti pubblici locali ad aderire alla piattaforma interfederale Mercurius che è connessa alla rete PEPPOL

Con questo annuncio, la Vallonia aderisce all'obbligo della fatturazione elettronica per quanto riguarda l'ambito pubblico regionale. Da gennaio 2020 la fatturazione elettronica è obbligatoria per tutti i fornitori della regione delle Fiandre e dal novembre dello stesso anno per i fornitori della pubblica amministrazione della regione di Bruxelles.

Tutte gli organi governativi hanno accesso alla piattaforma Mercurius per la ricezione delle fatture.

La firma elettronica non è obbligatoria e le fatture devono essere conservate per un periodo di 7 anni.

Come inviare fatture elettroniche tramite Mercurius

Le aziende che fatturano alla pubblica amministrazione della Vallonia o ad un'altra amministrazione regionale o federale possono farlo attraverso una soluzione di fatturazione elettronica basata sul sistema EDI (Electronic Data Interchange) come la Global e-invoicing Platfform de EDICOM. È una soluzione internazionale che apre le porte a più di 70 amministrazioni pubbliche.

Tra i vantaggi della Piattaforma di Fatturazione Elettronica internazionale di EDICOM, bisogna sottolineare che garantisce la connessione con la rete PEPPOL grazie alla certificazione PEPPOL Access Point, cosa che la rende una soluzione adatta per operare nel mercato pubblico belga.

La soluzione di fatturazione elettronica si integra con l'ERP aziendale ed automatizza la conversione dei dati dal proprio sistema gestionale interno a più formati strutturati secondo le specifiche tecniche e legali di ogni Paese in cui l'azienda opera, nel caso del Belgio in formato PEPPOL BIS 3.0.

Per le aziende con un basso volume di fatturazione elettronica, le fatture possono essere inviate manualmente attraverso la piattaforma Mercurius.

 

EDICOM coordinates GOVEIN2019 project (Action No: 2019-EU-IA-0046)

GOVEIN 19 EDICOM

*The contents of this publication belong solely to EDICOM GROUP and do not necessarily reflect the opinion of the European Union.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Gli Stati Uniti lanciano il loro progetto pilota per la fatturazione elettronica

La Business Payments Coalition insieme alla Federal Reserve sta sviluppando un progetto pilota

La Polonia renderà obbligatorio l'uso della Fatturazione Elettronica B2B

La massificazione è iniziata in maniera volontaria lo scorso ottobre del 2021 e sarà obbligatoria a partire dal 2023

Il Belgio estende la fatturazione elettronica B2G a tutti i suoi fornitori

Il governo belga ha approvato un progetto di Regio Decreto sull'implementazione della fatturazione elettronica