Fattura Elettronica

L'Italia cambia il sistema di dichiarazione delle fatture estere

sistema di dichiarazione delle fatture estere

L'Italia annuncia l’abrogazione dell’Esterometro dal 2022. Tutte le fatture estere dovranno essere dichiarate elettronicamente attraverso il Sistema di Interscambio (SdI). 

Questa nuova misura viene normata attraverso la Legge n. 178 del 30 dicembre 2020, nella quale viene stabilito che a partire dal 1 gennaio 2022 i dati delle operazioni da e verso soggetti esteri debbono essere trasmesse usando il SDI specificando che: 

  • la trasmissione telematica dei dati relativi  alle  operazioni svolte nei confronti di soggetti non stabiliti nel  territorio  dello Stato e' effettuata entro i termini di emissione delle fatture o  dei documenti che ne certificano i corrispettivi.
  • la trasmissione telematica dei dati relativi  alle  operazioni ricevute da soggetti non stabiliti  nel  territorio  dello  Stato e' effettuata entro il quindicesimo giorno del mese successivo a  quello di  ricevimento  del  documento   comprovante   l'operazione   o   di effettuazione dell'operazione.

Fino ad oggi le informazioni sulle fatture estere inviate e ricevute dalle aziende italiane dovevano essere dichiarate all'Agenzia delle Entrate attraverso il documento Trasmissione Dati Fatture - TDF su base trimestrale. Questo schema di trasmissione è denominato Esterometro. A partire dal prossimo anno, le informazioni del TDF dovranno essere inviate all’Agenzia delle Entrate utilizzando il modello di Fattura Elettronica attraverso la piattaforma centrale di fatturazione del governo, ovvero il Sistema di Interscambio (SDI). 

Per poter sostituire il documento TDF con la Fattura Elettronica l'anno scorso l'Agenzia delle Entrate ha introdotto nuove specifiche tecniche nel formato della FatturaPA in cui sono stati inclusi nuovi valori e tipi di documento appositamente per questo scopo. In questo modo, le aziende che desiderano iniziare a dichiarare le fatture estere attraverso l’SDI possono già farlo volontariamente. 

Per conformarsi al nuovo requisito del governo, le aziende dovranno adattare i propri sistemi di tenuta contabile e Fatturazione Elettronica per essere in grado di emettere e inviare questo nuovo tipo di documento fiscale. 

*I contenuti di questa pubblicazione sono di esclusiva responsabilità di EDICOM e non riflettono necessariamente l'opinione dell'Unione Europea.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Gli Stati Uniti lanciano il loro progetto pilota per la fatturazione elettronica

La Business Payments Coalition insieme alla Federal Reserve sta sviluppando un progetto pilota

La Polonia renderà obbligatorio l'uso della Fatturazione Elettronica B2B

La massificazione è iniziata in maniera volontaria lo scorso ottobre del 2021 e sarà obbligatoria a partire dal 2023

Il Belgio estende la fatturazione elettronica B2G a tutti i suoi fornitori

Il governo belga ha approvato un progetto di Regio Decreto sull'implementazione della fatturazione elettronica