Fattura Elettronica

Importanti cambiamenti nel sistema di e-Fattura brasiliano

fatturazione elettronica brazil

L'autorità fiscale brasiliana, Secretaria de Estado de Fazenda (SEFAZ), ha annunciato importanti modifiche al suo sistema di Fatturazione Elettronica.

La serie di nuove misure per migliorare il sistema comprende: l'introduzione di nuovi tipi di documenti fiscali elettronici, l'implementazione di nuovi requisiti per l'emissione di Fatture Elettroniche e nuove funzionalità della piattaforma di fatturazione SEFAZ.

Di seguito riportiamo una sintesi delle principali novità annunciate dalla SEFAZ.

 

Nuovi tipi di documenti fiscali elettronici brasiliani

Dichiarazione di due tipi di “canhotos” elettronici a partire dal mese di agosto.

I canhotos sono ricevute di consegna della merce che fino ad ora erano generate e firmate solamente su cartaceo, come parte del DANFE o DACTE.

A partire dal prossimo mese di agosto sarà possibile l’emissione dei canhotos  in modo elettronico, sia per le fatture di prodotti NF-e (Nota Fiscal Eletrônica), sia per le fatture di trasporto merci CT-e Conhecimento de Trasporte Eletrônico.

Ogni canhoto corrisponde a un evento, cioè a un messaggio elettronico con un proprio formato XML che deve essere firmato e inviato al SEFAZ per approvazione.

  • Canhoto electrónico do CT-e – Evento di conferma della consegna CT-e (emesso dai vettori). Messaggio trasmesso dai vettori che certifica l’avvenuta consegna della merce.
  • Canhoto electrónico da NF-e – Evento di conferma della consegna NF-e (usato dalle aziende di trasporti con flotta propria). Messaggio trasmesso dalle aziende di trasporto quando dispongono di una propria flotta, a conferma dell’effettiva consegna della merce.

Esiste inoltre la possibilità di annullare entrambi gli eventi.

Al momento l'uso di questi canhotos elettronici è facoltativo e coesisteranno con quelli stampati sui DANFE e DACTE.

 

Guia de Transporte de Valores Eletrônica - GTV-e

A partire dal mese di settembre è prevista l’introduzione della Guida di trasporto valori elettronica.

GTV-e è il documento emesso e memorizzato elettronicamente che funge da prova dei servizi di trasporto valori e la cui validità legale è garantita dalla firma elettronica del mittente e dall'autorizzazione all'utilizzo da parte della corrispondente amministrazione fiscale.

Caratteristiche di GTV-e:

  • Deve contenere i dati che individuano il carico: numero di colli/sacchi, tipo di valore (contanti, assegni, valuta, altro) e il valore dichiarato di ogni tipo.
  • Deve essere identificato da una chiave di accesso composta da un codice numerico generato dal mittente, dal CNPJ dell'emittente, dal numero e dalla serie della GTV-e.
  • Formato XML standard.
  • Saranno numerati in sequenza da 1 a 999.999.999, per stabilimento e per serie.
  • Deve essere firmato elettronicamente dal mittente.

Questo nuovo documento elettronico è stato progettato per includere tutte le rimesse dei valori trasportati, sostituendo l'attuale CT-e OS.

Il suo utilizzo è valido per tutti gli stati brasiliani (Unidades Federativas).

Per il momento l’emissione del GTV-e sarà volontaria, ma si sta valutando la possibilità di renderla obbligatoria a partire da settembre 2022.

 

Nota Fiscal da Energia Elétrica Eletrônica - NF3-e

L'introduzione dell'NF3e sostituirà l'attuale sistema di emissione delle bollette elettriche. Fino ad ora, le aziende di energia elettrica dovevano mettere a disposizione, su base mensile, un supporto magnetico contenente tutte le bollette generate durante il mese. La digitalizzazione di questo tipo di fatture aiuterà sia i contribuenti che vedranno semplificato il processo di dichiarazione, sia le autorità fiscali che potranno seguire l’emissione in tempo reale.

In questo modo la Fattura Elettronica NF3e, modello 66, sostituirà la fattura modello 6.

La Fattura Elettronica dell'elettricità, NF3e, è il documento emesso e archiviato elettronicamente che serve a documentare le operazioni relative all'energia elettrica, la cui validità legale è garantita attraverso l'uso di firme elettroniche e la previa convalida da parte dell'amministrazione fiscale dell'unità federale del contribuente.

Il suo utilizzo è valido per tutti gli stati brasiliani (Unidades Federativas).

L’uso sarà obbligatorio a partire dal 1° marzo 2021 per tutte le aziende distributrici di energia elettrica e le cooperative elettriche. Fino a tale data, le aziende le cui autorità fiscali forniscono già il servizio di convalida delle fatture NF3e possono emettere questi documenti su base volontaria.

Caratteristiche di NF3e:

  • Deve essere firmato elettronicamente dal mittente.
  • Formato XML standard.
  • La numerazione di NF3e sarà sequenziale e passerà da 1 a 999.999.999, per stabilimento e per serie, e dovrà essere riiniziata al raggiungimento di questo limite.
  • Deve contenere un codice numerico, generato dal mittente, che comporrà la chiave di identificazione NF3e, insieme al numero CNPJ, NF3e e al numero di serie del mittente.

La SEFAZ ha anche previsto, come per molti altri DFe, la possibilità di generare una rappresentazione grafica del NF3e, in questo caso DANF3E. DANF3E è una rappresentazione grafica di alcuni campi del NF3e che possono essere inviati al consumatore di energia elettrica su base mensile.

Caratteristiche di DANF3E:

  • La loro stampa deve garantire la leggibilità di tutte le sezioni specificate nella norma tecnica.
  • Deve contenere un codice bidimensionale con un meccanismo di autenticazione digitale che permetta l'identificazione della paternità dell'NF3e secondo gli standard tecnici stabiliti.
  • Deve contenere la stampa del numero del protocollo di autorizzazione per l'autorizzazione all'uso.

 

Nota Fiscal de Comunicación - NFCom

Un'altra Fattura Elettronica di cui la SEFAZ vuole introdurre l’uso è la Nota Fiscal de Comunicación (Avviso fiscale di comunicazione), che deve essere emessa da tutte le società di comunicazione del Paese. Al momento il progetto è in fase di sviluppo da parte dell'autorità fiscale.

La NFCom sostituirà le attuali note fiscali sulle comunicazioni modello 21 e le telecomunicazioni modello 22, regolamentate nel concordato ICMS 115/03 pubblicato da CONFAZ.

 

Nuove funzionalità della piattaforma di fatturazione SEFAZ.

 

La SEFAZ segnalerà gli errori nelle Fatture Elettroniche tramite avvisi.

Così, d'ora in poi, quando si verifica un problema con le Fatture Elettroniche NF-e e NFC-e, la SEFAZ non le rifiuterà direttamente, ma invierà un avviso sia ai mittenti che ai destinatari, informandoli degli errori.

I mittenti delle fatture devono effettuare le relative correzioni entro un breve periodo di tempo.

Uno degli obiettivi dell'introduzione di questi avvisi è quello di educare alla Fatturazione Elettronica. Pertanto, per il momento, la mancata correzione degli errori non comporterà sanzioni.

 

Cadastro Centralizado de Contribuintes – CCC

Al fine di effettuare una previa convalida delle Fatture Elettroniche, le varie autorità fiscali (SEFAZ) effettuano una serie di consultazioni nel registro dei contribuenti. Attualmente ogni SEFAZ ha un proprio registro, chiamato Cadastro Nacional de Emissores (CNE). Per promuovere l'interoperabilità tra i diversi stati, il Consiglio Nazionale delle Politiche Finanziarie (CONFAZ) ha proposto la creazione di un Registro centralizzato dei contribuenti (CCC), che contiene le informazioni di tutti i CNE.  In questo modo, qualsiasi SEFAZ sarà in grado di convalidare le operazioni interstatali in quanto tutti i dati del contribuente sono concentrati in un unico registro nazionale.

Inoltre, si sta valutando la possibilità che i CCC sostituiscano anche il registro SINTEGRA.

 

La Fatturazione Elettronica in Brasile

Il Brasile è un punto di riferimento mondiale nella Fatturazione Elettronica e la più grande potenza nell'emissione di documenti fiscali elettronici.

La Fatturazione Elettronica del Brasile rientra in un sistema fiscale innovativo e complesso, che ha fatto dello scambio di dati elettronici il suo miglior alleato. Un'amministrazione fiscale elettronica al 100% gestita da diverse agenzie a livello statale, federale e locale.

Le decisioni legislative sono prese dal Conselho Nacional de Política Fazendária – CONFAZ e la loro attuazione viene effettuata dalla Secretaria de Estado de Fazenda (SEFAZ), che, a sua volta, ha diverse entità replicate dall'unità federale.

Le diverse SEFAZ rappresentano l'autorità fiscale di ogni regione.

L'uso della Fatturazione Elettronica è obbligatorio e segue uno schema di pre-convalida. Le Fatture Elettroniche devono essere convalidate dalle varie SEFAZ prima della circolazione delle merci.

Tra i modelli di Fatturazione Elettronica più utilizzati nel Paese, il CT-e (Conhecimento de Transporte Eletrônico) si distingue per la fatturazione di specifici servizi di trasporto merci, mentre il NF-e (Nota Fiscal Eletrônica) per la fatturazione dei prodotti.

Il servizio di Fatturazione Elettronica di EDICOM genera automaticamente qualsiasi tipo di documento fiscale elettronico e lo invia alla SEFAZ competente in ogni caso, in conformità con i requisiti legali e tecnici stabiliti. Inoltre, il servizio consente la firma elettronica dei DFe. Una soluzione integrata al 100% con qualsiasi sistema di gestione (SAP, DYNAMICS, JD EDWARDS, ORACLE...), che vi aiuterà a essere in grado di fatturare secondo la complessa legislazione fiscale brasiliana.

Vuoi saperne di più?

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe interessarti anche leggere a proposito di...

Ultime novità sulla conservazione delle fatture estere

L'Agenzia delle Entrate chiarisce nella sua ultima circolare le modalità di conservazione delle fatture estere.

Asia-Pacifico: Stato della fatturazione elettronica e delle dichiarazioni fiscali elettroniche

Dal Giappone alla Nuova Zelanda la regione APAC sta accelerando l'implementazione dei requisiti di fatturazione elettronica